Sebastopoli (TMNews) - Mentre il mondo guarda con preoccupazione all'escalation militare in corso in Crimea, a Sebastopoli la popolazione russofona festeggia l'annessione da parte di Mosca, con tanto di musica e ballerine. "La gente di Sebastopoli è felice - urla un giovane - la gente della Crimea è felice! Siamo liberi!".In piazza sventolano le bandiere tricolori della Russia, che i manifestanti vedono come una grande portatrice di opportunità economiche. "Voglio essere annesso alla Russia - spiega un altro ragazzo - perché ci sono buone opportunità economiche, buoni lavori, e c'è molta gente che dispone di grandi capitali".Speranze non da poco, che Putin, oltre alle infinite altre questioni sul tavolo, dovrà in qualche modo prima o poi fronteggiare.