Milano, (TMNews) - Carlo Cracco, che tra il 1984 e il 1985 è stato un agente ausiliario della polizia, ha preparato un pranzo per circa 400 agenti nella grande mensa della Questura di Milano in piazza Sant'Ambrogio, per una raccolta fondi a favore dell'"Associazione bambini cardiopatici nel mondo" in occasione della festa di San Michele Arcangelo. "E' un pranzo organizzato con Cracco che ha una finalità che sta nella nostra indole e nel nostro servizio: una raccolta fondi, questa volta per i bambini cardiopatici del mondo" ha detto il questore.L'iniziativa benefica ha avuto un grande successo e il 48enne vicentino divenuto anche un personaggio televisivo, dopo aver preparato e "impiattato" primo, secondo e dolce insieme con alcuni dei cuochi della brigata del suo ristorante, si è prestato ad autografare il suo libro e a farsi immortalare decine di volte con gli agenti."Il primo grazie lo dico a Cracco che ha accettato con estrema disponibilità di essere con noi per un giorno, riconoscendosi nell'indole, nel nostro stile, nel nostro istinto, perché i soldi di questo pranzo sono devoluti all'associazione bambini cardiopatici nel mondo, quindi sta nella nostra storia".