Abidjan (askanews) - Sono stati accolti come eroi ad Abidjan gli Elefanti, i calciatori della Costa d'Avorio vincitori della Coppa d'Africa domenica. La festa è cominciata quando i campioni sono atterrati all'aeroporto della capitale ivoriana di ritorno dalla Guinea equatoriale dove hanno trionfato battendo il Ghana in una finale incredibile terminata ai rigori.Clacson, squilli di tromba e grida da parte di migliaia e migliaia di tifosi vestiti con la maglia arancione, i colori della squadra, che hanno scortato i campioni fino allo stadio. Qui la festa è continuata. "Oggi siamo davvero fieri dopo le sofferenze patite per vincere la coppa", ha detto un tifoso.Abbracci, corse, danze frenetiche: un'atmosfera surriscaldata sopra ogni limite quando la coppa è stata alzata al cielo anche ad Abidjan. Quasi incredulo di tanto entusiasmo il ct della nazionale ivoriana Hervé Rénard. "L'allenatore non è un mago. Questa vittoria va attribuita a tutto lo staff e alla qualità dei giocatori", ha sottolineato il tecnico francese.Tra i campioni più emozionati, l'attaccante della Roma Gervinho. "Siamo felici, capiamo bene l'importanza di questo titolo e la gioia che dà a un popolo intero, ai bambini che sognano di diventare come noi. L'atmosfera qui è incredibile, non ho mai visto niente di simile", ha detto l'asso giallorosso.