Roma (TMNews) - Muri di ogni genere, da quello vero in Palestina, a divisioni immaginarie di ieri e di oggi. E' il tema del concorso di corti d'animazione "My Wall", lanciato dal Goethe Institut in collaborazione con il Festival internazionale Cortoons in occasione del 25esimo anniversario della caduta del Muro di Berlino.Il cortometraggio belga "Warda" si è già aggiudicato il premio come miglior corto proveniente da una scuola di fumetto. L'italiano "Mon amour - Love behind the wall" di Vissia Messina è stato invece inondato di likes sulla pagina Facebook del concorso.Alla competizione hanno partecipato autori provenienti da tutto il mondo e il ciclo dei corti in autunno diventerà una rassegna a disposizione di tutti i Goethe Institut, mentre la sede di Napoli terrà una retrospettiva sui film della Defa, la casa di produzione cinematografica della ex Ddr. Ciliegina sulla torta: il regista Edgar Reitz, autore dell'acclamata serie "Heimat", sarà in città per il Napoli film Festival.