Milano, (TMNews) - Attimi di tensione a Milano quando un gruppo di circa 200 persone tra giovani antagonisti e lavoratori aderenti ai sindacati autonomi Usb e Cub si è mosso in corteo dal presidio organizzato in piazzale Stefano Turr ed è stato bloccato dalle forze dell'ordine schierate a protezione del vertice europeo sul lavoro che si svolge poco lontano. I manifestanti hanno cercato più volte di sfondare i cordoni formati da poliziotti e carabinieri in assetto antisommossa che li hanno respinti, per poi decidere dopo qualche minuto di farli sfilare fino alla Fiera in viale Teodorico quasi all'incrocio con via Scarampo, dove li hanno definitivamente fermati costringendoli a rientrare nel piazzale da dove erano partiti.Nessuno è rimasto contuso e tutto si è risolto con qualche spintone, un lancio di uova, cori e insulti contro le forze dell'ordine sottolineati dal botto dei petardi e dal fumo colorato dei fumogeni da stadio.