Galliani, scandaloso ma non si lascia il campo