Roma, (askanews) - Migliaia di persone, nonostante la pioggia caduta incessantemente tutta la notte sulla capitale del Kenya, si sono radunate al campus dell'università di Nairobi per assistere alla messa all'aperto di Papa Francesco nel secondo giorno del suo viaggio in Africa.Il campus e i due parchi circostanti, dove sono stati montati i maxi-schermi per seguire la celebrazione, possono contenere fino a un milione di persone. Rigorosi i controlli delle forze dell'ordine, in presenza massiccia. Il Papa è arrivato a bordo della papamobile aperta, salutando la folla, che lo ha accolto calorosamente con canti tradizionali e cori. Ad assistere alla messa anche il presidente Uhuru Kenyatta, affiancato dalla moglie, l'ex presidente Mwai Kibaki e l'ex premier Raila Odinga. A introdurre la messa, una sorta di grande flash mob sotto un tendone bianco con centinaia di preti, suore, seminaristi e fedeli che hanno intonato un canto cristiano, ritmato dalle percussioni, sventolando fazzoletti bianchi e ballando.