Pyongyang, (TMNews) - Un missile immaginario colpisce la Casa Bianca, distruggendola. E' l'ultima frontiera della propaganda Nordcoreana che si affida alle animazioni grafiche per minacciare gli Stati Uniti. L'attacco alla Casa Bianca è il secondo video di questo tipo postato sul canale YouTube ufficiale della propaganda nordcoreana, chiamato Uriminzokkiri, che significa "la nostra nazione". A inaugurare il genere un filmato in cui si immaginava New York in fiamme.Nel video, che dura poco più di 4 minuti, si alternano immagini di soldati e mezzi militari in movimento, quasi a richiamare le manovre di esercitazione effettuate da Stati Uniti e Corea del Sud, osteggiate dalla Corea del Nord che sta alzando i toni nei confronti dell'America, in un'escalation di aggressività, dai test missilistici alle minacce nucleari a cui gli Stati Uniti hanno risposto con maggiori sanzioni.