Parigi (askanews) - La conferenza sul clima a Parigi è una delle ultime occasioni per salvare il mondo dagli stravolgimenti causati dai cambiamenti climatici. Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon, parlando in apertura del vertice, ha spronato i capi di Stato e i 10mila delegati a lasciare il segno. "Non abbiamo mai affrontato una simile prova. Avete il potere di garantire benessere di questa e delle generazioni successive".L'accordo che dovrà raggiungere la Conferenza sul clima delle Nazioni unite dovrà essere "duraturo e dinamico - ha aggiunto - e "dovrà essere intriso di solidarietà ed essere credibile".L'obiettivo di queste due settimane è raggiungere un accordo che impegni la comunità internazionale a ridurre le sue emissioni di gas serra per limitare il riscaldamento globale ad un aumetno massimo di 2 gradi rispetto all'era pre-industriale.