Milano (TMNews) - L'invasione dei falsi. Nel 2013 sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza 130 milioni di prodotti contraffatti, dicitura che comprende sia quelli pericolosi per la salute sia quelli con una falsa indicazione d'origine. I numeri che emergono dal rapporto diffuso dalle Fiamme Gialle sono superiori del 25% rispetto al 2012 e riguardano tipologie di prodotti di ogni genere, dall'abbigliamento all'elettronica, dai giocattoli ai cosmetici fino ai pezzi di ricambio per auto e ai prodotti per l'igiene.Le persone responsabili denunciate sono state oltre 9.400, di cui 252 erano affiliate ad organizzazioni criminali. Il fenomeno riguarda tutta l'Italia ma le regioni preferite dalle imprese del falso per assemblare le merci di scarsa qualità poi confezionate con firme contraffatte sono Toscana, Veneto, Campania, Marche, Lombardia e Lazio.I controlli hanno riguardato anche gli acquisti online, le piattaforme web considerate illecite e bloccate sono state 84.