Roma, 8 giu. (askanews) - Continuano senza sosta gli sbarchi di migranti sulle coste siciliane: in 24 ore ne sono arrivati quasi seimila. Oltre 2.300 quelli salvati domenica 6 giugno in 15 diverse operazioni di soccorso nel Canale di Sicilia, coordinate dalla centrale operativa della Guardia costiera a Roma. Un numero che va a aggiungersi ai quasi 3.500 migranti salvati sabato.Le chiamate di soccorso sono arrivate tramite telefono satellitare e alle operazioni di salvataggio hanno partecipato la nave della Marina militare inglese Bulwark, la nave Bourbon Argos, una unità della Marina militare italiana, tre navi inserite nel dispositivo Triton, un pattugliatore maltese e un mercantile.Sempre domenica al molo Puntone di Palermo, inoltre, ha attraccato la nave Hessen della Marina militare tedesca con a bordo oltre 800 migranti salvati nei giorni scorsi, tra cui quasi 200 donne e 99 minori.Il numero di migranti che tentano di raggiungere il Mediterraneo nella speranza di arrivare in Europa è aumentato di oltre il 10 per cento nei primi cinque mesi del 2015. Secondo le previsioni del governo, saranno in tutto circa 200mila entro la fine dell'anno gli arrivi sulle coste italiane, rispetto ai 170mila del 2014.