Roma (TMNews) - "Come prodotti DOP l'Italia è la più taroccata al mondo: chiediamo a governo e Unione europea che si possa riconoscere il marchio DOP in quei paesi oltreoceano dove ancora non è possibile accertarlo". Lo dice, intervistato da TMNews, Domenico Raimondo, presidente del Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala campana DOP. "L'italian sounding all'estero vale 500 milioni di euro di prodotto copiato l'anno, se non di più", spiega Raimondo.