Roma, (TMNews) - "Credo che l'opportunità è di avere un primo ministro che è un giovane come noi. Non voglio parlare di richieste ma di disponibilità. Siamo qui per lavorare e per essere a disposizione del governo Renzi con tutte le nostre capacità, forze e organizzazioni. Crediamo che prima di tutto bisogna fare, vogliamo lavorare insieme al governo perchè l'obiettivo è unico, di visione di strategia, e non un obiettivo contingente ma di medio e lungo periodo. Siamo a disposizione per lavorare insieme". Il neo-presidente dei giovani industriali, Marco Gabriele Gay, tende la mano al governo Renzi e si dice disposto alla collaborazione con l'esecutivo. Lo afferma intervenendo alla sua prima conferenza stampa di presentazione, appena eletto.