Depositate motivazioni, restano in carcere zia e cugina