Città del Vaticano, (TMNews) - "Non abbiamo motivo di parlare di divisioni, né di particolari conflitti" tra i cardinali. Lo ha detto nel tradizionale incontro con la stampa il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi. "C'è una dinamica di ricerca di consenso e vedremo quanto tempo questo richiederà", ha affermato padre Lombardi. "I 115 cardinali sono entrati" in Conclave "con l'intenzione di votare la persona che ritengono più adatta per il governo della chiesa. Tutte le altre strorie su divisioni sono ricostruzioni, c'è una dinamica naturale, normale, che abbiamo cercato di inquadrare nella sua componente spirituale e religiosa".