Roma, (askanews) - La cantante austriaca barbuta Conchita Wurst è arrivata a Tokyo per sostenere i diritti gay nel distretto di Shibuya, quartiere popoloso e giovane della capitale nipponica, dove in municipio si doveva decidere il riconoscimento delle coppie omosessuali.Ma la riunione a cui anche Conchita voleva assistere, si è tenuta a porte chiuse, lasciando fuori la stampa.Poco prima di arrivare la vincitrice dell'Eurovision Song Contest aveva twittato: "Oggi sarò a Tokyo, a Shibuya dove il consiglio deciderà di riconoscere le unioni tra i gay per la prima volta in Giappone".(Immagini: Afp)