Milano, (askanews) - In Italia ci sono tantissimi esempi di persone e organizzazioni che di mobilitano per gli altri. E così dopo il successo della prima edizione, torna il progetto Nati per Proteggere, promosso da AXA Italia, per mettere in luce e premiare i piccoli e grandi progetti di protezione portati avanti nel nostro paese come spiega Enrico Cavallari Chief Marketing di Axa."Noi chiamiamo il pubblico a postare e condividere delle storie di protezione che poi diventano patrimonio di tutti sulla piattaforma che ha risonanza nazionale. Tra queste storie selezioneremo attraverso una giuria le otto più meritevoli che diventeranno dei video che verranno ripostati sulla piattaforma e il vincitore sarà selezionato attraverso il voto pubblico di tutti. Il primo classificatà avrà 50.000 euro per realizzare un progetto di protezione".Quattro le macro categorie in cui si divide il concorso: Persone, ambiente, il patrimonio culturale e i mestieri e la creazione d'impresa.La storia vincitrice Camminare Insieme, della onlus milanese TOG nata nel 2011 con lo scopo di offrire gratuitamente a piccoli pazienti con patologie neurologiche complesse un centro d eccellenza nella riabilitazione come spiega Antonia Madella Noja di Tog.Usp00.03.33 Siamo riusciti-00.03.48 Riabilitative"Siamo riusciti a costruire un laboratorio con stampanti 3D in grado di produrre ausili ortopedici tridimensionali personalizzabili capace di offrire cure e riabilitazioni gratuite ai suoi piccoli pazienti".Fino al 16 giugno si potrà presentare la propria storia di protezione, il 26 giugno verranno scelte le 8 più significative che saranno votate dagli utenti dal 5 ottobre al 13 novembre.