Norme fiscali certe e attuabili come garanzia di un Fisco leale che aumenti la fiducia di contribuenti e imprese. È una delle richieste che gli Stati generali dei commercialisti hanno indirizzato alla politica in vista delle prossime elezioni. Il presidente del Consiglio nazionale della categoria, Massimo Miani, punta il dito sul costo totale degli adempimenti fiscali per tutte le imprese e i professionisti del Paese, ed auspica, tra le priorità della prossima legislatura, la creazione di una Autorità di garanzia indipendente a tutela del rispetto dei principi dello Statuto del contribuente.