Canton (Cina), (TMNews) - Sei persone sono rimaste ferite a coltellate in un'aggressione a Canton, in Cina, l'ultimo di una serie di incidenti simili che hanno coinvolto le stazioni ferroviarie cinesi. Azioni attribuite dalle autorità ai terroristi musulmani dello Xinjiang.Verso le 11.30 locali di lunedì, nella stazione principale della metropoli del sud della Cina aggressori armati di coltello hanno infierito sui passeggeri. Le forze dell'ordine sono subito intervenute e hanno aperto il fuoco, colpendo uno degli aggressori. I sei feriti sono stati trasportati in ospedale.Gli aggressori, quattro uomini con cappellini bianchi - generalmente indossati dai musulmani cinesi - hanno ignorato gli avvertimenti della polizia, che ha per questo sparato. Uno degli assalitori è morto, un altro è stato bloccato dagli agenti e altri due sono riusciti a fuggire.Questo attacco arriva meno di una settimana dopo l'attentato con esplosivi di fronte a una stazione di Urumqi, nello Xinjiang, in cui ci sono stati tre morti e 79 feriti.