Pechino (askanews) - Passeggiare su un ponte trasparente a 180 metri di altezza, sotto solo il vuoto. I brividi sono assicurati anche per i più temerari, mentre per chi soffre di vertigini forse non è proprio consigliato. Il primo ponte sospeso in vetro della Cina - sulle montagne di Shinuizhai, nella provincia del Hunan - sta attirando migliaia di turisti, tanto che i gestori della struttura hanno dovuto limitare a diecimila il massimo di ingressi al giorno.Spessa 24 millimetri, lunga 300 metri e sorretta da cavi d'acciaio, la struttura ha sostituito un ponte tibetano in legno. E' stato inaugurato a fine settembre, giusto in tempo per accogliere le migliaia turisti e studenti cinesi in vacanza per la festa nazionale del primo ottobre.Qualche polemica per una piccola crepa nel vetro, colpa di un oggetto metallico molto pesante caduto a un turista. Ma le autorità hanno rassicurato tutti: il brivido per la passeggiata indimenticabile sospesi nel vuoto è garantito, ma è garantita anche la solidità del ponte di vetro.(immagini Afp)