Santiago (askanews) Protesta degli indiani Mapuche in Cile. Nella capitale Santiago i nativi americani hanno sfilato in occasione dell'anniversario dello sbarco di Cristoforo Colombo nelle americhe per chiedere il diritto alla terra e l'autonomia. Il corteo a cui hanno partecipato migliaia di persone si è chiuso con scontri tra polizia e manifestantiLa manifestazione per la resistenza Mapuche è stata organizzata contro la festa nazionale "Dia de La Raza", che celebra ogni anno il primo incontro tra i nativi americani e gli europei dopo l'arrivo di Cristoforo Colombo in America."Siamo qui per celebrare un altro anno di resistenza del nostro popolo. Hanno cercato di sterminarci, chi hanno assassinato i nostri figli, hanno violentato le nostre donne ma noi siamo ancora qui!" dice un manifestante.I Mapuche sono attualmente confinati lungo i territori meridionali di Cile e Argentina: la maggior parte di loro mantiene le proprie antiche tradizioni e vive di agricoltura.(immagini AFP)