Londra, (TMNews) - Ha cominciato disegnando insegne luminose per i sex shop di Soho ed ora espone in una galleria d'arte in pieno centro a Londra. Lui è Chris Bracey, soprannominato il re del neon, l'uomo che da 30 anni crea con la luce scritte, insegne, opere. Perché le parole, dice, restano piccole finché le dici o le scrivi."Quando le trasformi in luce e ne fai un neon diventano giganti, mozzafiato e fanno pensare la gente"Il suo laboratorio è un inno al kitsch, un cimitero di neon da cui attinge per creare le sue opere richieste soprattutto in campo cinematografico e della moda. Ha lavorato per grandi nomi come Tim Burton, Stanley Kubrick, David La Chapelle e Stella McCartney, ma sempre nell'ombra almeno per il grande pubblico.Ora dopo 30 anni è riuscito a trovare il suo spazio nell'ambiente artistico dove i suoi pezzi vengono venduti a prezzi che arrivano fino a 20mila euro.(immagini AFP)