Brescia (TMNews) - Chili di cocaina e tonnellate di marijuana, nascosti tra l'altro, in yacht, camper o ceste di frutta. La Guardia di finanza di Brescia ha inferto un durissimo colpo al traffico internazionale di droga: 56 gli arresti, sequestrati 50 chili di cocaina e oltre 3 tonnellate di marijuana.L'operazione denominata "Ring New" ha smantellato tre diversi sodalizi criminali tra loro collegati ed è stata condotta dal nucleo di polizia tributaria di Brescia e dal Scico, il Servizio centrale investigazione criminalità organizzata della guardia di finanza, diretti dalla Dda di Brescia e, in particolare, dal Procuratore Aggiunto Sandro Raimondi.Sono stati inoltre sequestrati contanti per quasi mezzo milione di euro, mezzi e natanti per un valore di circa un milione di euro. "Si tratta - sottolinea la Gdf - di uno dei più rilevanti sequestri di marijuana degli ultimi anni".