Roma, (askanews) - "Questa finale è speciale perchè questa è una Coppa che manca da troppo tempo. Da 10 anni che sono alla Juve, abbiamo giocato una sola finale e ancora non c'è andata giù il fatto di averla persa. Ce la siamo sudata e conquistata sprecando energie ed è una Coppa a cui teniamo tanto". Lo ha detto il difensore della Juventus Giorgio Chiellini, alla conferenza stampa di presentazione della finale di Coppa Italia, in programma mercoledì 20 maggio tra Juventus e Lazio."Credo che Felipe Anderson - ha detto Chiellini parlando dell'attaccante laziale - possa essere chiamato solo Felipe Anderson, senza essere paragonato a Neymar o a Cristiano Ronaldo. È un giocatore cresciuto esponenzialmente e ha fatto vedere delle doti incredibili, veramente da giocatore straordinario e non solo da promessa del calcio brasiliano. Può essere l'emblema del campionato fatto dalla Lazio. L'esplosione di questo giocatore ha permesso alla Lazio di fare un salto di qualità importante".