Chicago (askanews) - Ennesimo episodio di assurda brutalità da parte della polizia statunitense. Il sindaco di Chicago Rahm Emanuel ha chiesto alla popolazione di mantenere la calma dopo la diffusione da parte della autorità di uno choccante filmato, che risale all'ottobre 2014, in cui si vede l'uccisione a sangue freddo di un adolescente di colore da parte di un agente bianco, successivamente incriminato per omicidio.Nel video scorrono le sequenze dell'inseguimento condotto nella notte per le strade di Chicago da alcune auto di pattuglia nei confronti di un ragazzo nero a piedi. Improvvisamente, dopo avere smesso di correre, il 17enne viene affrontato da un poliziotto che dopo avergli intimato di fermarsi gli spara 16 colpi di pistola dopo averlo visto impugnare un arma da taglio, ma senza alcun gesto di minaccia esplicito. Nelle ultime immagini si vede infatti un altro poliziotto allontanare con un calcio il coltello dalle mani del corpo riverso a terra mentre nessuno degli agenti intervenuti presta alcun soccorso al ferito.(Immagini Afp)