Roma, (askanews) - Il settimanale satirico francese Charlie Hebdo, obiettivo di un attacco terroristico che ha fatto 12 morti a inizio gennaio, è tornato in edicola con una tiratura di 2,5 milioni di copie. E le vendite, secondo i giornalai, vanno bene anche se non sono lontanamente paragonabili con quelle dell'edizione straordinaria da otto milioni di copie stampata una settimana dopo l'attentato.