E il tecnico del Chelsea respinge accuse di difensivismo