Catania (askanews) - Scoperto e sequestrato dai carabinieri a Catania un arsenale di armi nel cuore del quartiere San Cristoforo, roccaforte di alcuni clan mafiosi etnei. I militari, durante le perquisizioni in via Molo di Levante, hanno trovato all'interno di un auto un borsone dov'erano nascoste armi e munizioni.I militari dell'Arma hanno rinvenuto tra l'altro, un fucile a pompa calibro 12, rubato a Biancavilla, nel Catanese, nel maggio del 2014, un fucile a canne mozze calibro 12, una mitraglietta calibro 7,65 completa di silenziatore oltre a 300 munizioni di vario calibro. La proprietaria dell'auto, una 70enne con precedenti, è stata arrestata per detenzione di armi e munizionamento nonché di ricettazione. Su disposizione del magistrato è stata posta ai domiciliari.