Milano, 18 feb. (askanews) - Tre persone sono state arrestate dalla Polizia di Catania con l'accusa di essere gli autori di una violenta rapina, commessa ai danni del direttore e di un impiegato di una ditta di vendita di elettrodomestici del capoluogo etneo.I fatti risalgono all'8 febbraio 2016 quando gli agenti sono intervenuti nel punto vendita di una nota catena di distribuzione di elettrodomestici. La vittima ha raccontato che, mentre si stava recando a un istituto di credito per depositare l'incasso della settimana precedente, era stato avvicinato da due individui a bordo di una moto che hanno tentato di impossessarsi del denaro.L'uomo ha cercato di fuggire, cercando riparo all'interno di un panificio ma, inseguito da uno dei due armato di pistola, ha dovuto cedere parte dell'incasso, pari a oltre 7mila euro.Dopo la denuncia del furto, gli agenti hanno avviato le indagini, passando al setaccio le immagini di sorveglianza della zona e identificando i due malviventi a bordo della moto. Il mezzo era stato messo a disposizione dei due, da un terzo uomo, anch'egli identificato e arrestato.