Roma, (askanews) - Durante la sua visita in Italia, il presidente cubano Raul Castro ha incontrato il premier Matteo Renzi a Palazzo Chigi. E nella conferenza stampa congiunta il lider cubano ha parlato anche del suo incontro con il Papa. "Sono rimasto molto colpito per la sua saggezza, la sua modestia e per tutte le virtù che conosciamo e che ha", ha detto Castro.Parlando invece dei rapporti con l'Italia, Castro ha aggiunto: "L'Italia svolge un ruolo molto importante nel negoziato che stiamo portando avanti con Ue, che speriamo di poter concludere entro la fine di quest'anno" e i rapporti tra L'Avana e Roma sono "perfetti", "ottimi" in tutti i campi. "Ovviamente ci sono delle differenze, ma dobbiamo cercare di convivere con queste differenze, come stiamo facendo con gli Stati Uniti. Bisogna rispettare le idee degli altri, anche se non coincidono con le nostre", ha aggiunto Castro. "Sono certo", ha insistito il leader dell'Avana, "che con l'Italia e l'attuale governo riusciremo ad andare avanti, migliorare questo punto, risolvere le nostre differenze".Immagini: Afp