Roma - (TMNews) - I giudici della IV sezione penale del Tribunale di Milano hanno condannato a sette anni di carcere e all'interdizione perpetua dai pubblici uffici Silvio Berlusconi in merito all'accusa di concussione per costrizione nell'ambito del processo Ruby. La richiesta di condanna nei confronti di Berlusconi, avanzata dall'accusa, era di 6 anni e interdizione perpetua dai pubblici uffici.