Milano (TMNews) - Un "tempo ragionevole", quindi "diverse sedute" della Giunta per le immunità del Senato. E' questa la previsione sui tempi del lavoro della commissione chiamata a decidere sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatore fatta dal relatore Andrea Augello, senatore del Pdl, al programma "La telefonata di Belpietro" su Canale 5. "Sarà possibile per la Giunta - ha spiegato Augello parlando della mediazione ottenuta ieri sera - esprimere il proprio voto per ogni gruppo su ognuna delle richieste che noi abbiamo fatto prima di decidere se Berlusconi decade o non con l'ultima dichiarazione di voto.Quindi così si lascia aperta la possibilità, se si trovasse un'intesa, di fare scelte diverse dal decidere semplicemente se Berlusconi decade o no. Per esempio andare dal giudice europeo, come peraltro prevede la legge in questi casi. Secondo, significa che c'è un tempo ragionevole per approfondire questa storia".Incalzato su una maggiore precisione sui tempi, Augello ha spiegato: "Diverse sedute, poi non dipende da me quanto tempo ci vuole, perché dipende dall'Ufficio di presidenza decidere se fare cinque sedute in una settimana o in un mese".