Roma (askanews) - "Non siamo dei passacarte della Procura di Trani, il parlamento della Repubblica non è un passacarte". Così il premier Matteo Renzi ha risposto alle polemiche sul voto che ha respinto la richiesta di custodia cautelare per il senatore Ncd Antonio Azzollini.