Rho-Pero (askanews) - L'ex magistrato Gian Carlo Caselli ha espresso "preoccupazioni molteplici" per il disegno di legge sulle intercettazioni, all'esame della Camera. "Le preoccupazioni sono molteplici per i possibili intralci alle indagini che potrebbero essere colossali" ha detto a margine diun convegno a Expo sulla riforma dei reati dell'agro alimentare, dopo aver premesso di non essere abituato a commentare ciò che non è definitivo. "Sono stati avanzati ritocchi all'emendamento che potrebbero evitare questi danni - ha detto commentando le recenti modifiche al ddl - ma se dovesse passare così come è stato presentato i guasti sarebbero molto imponenti. È un pericolo che va evitato non solo per la praticabilità delle indagini, ma anche per la sicurezza dei cittadini" ha aggiunto Caselli.