Roma (askanews) - Un anno e quattro mesi di squalifica con effetto immediato, oltre a mille euro di multa, per Carolina Kostner. È questa la decisione presa dal Tribunale nazionale antidoping nei confronti dell'atleta azzurra per complicità nel caso di doping dell'ex fidanzato e marciatore Alex Schwazer.Si tratta di una sanzione inferiore rispetto a quella richiesta dalla Procura antidoping che in virtù delle nuove norme, aveva chiesto due anni e tre mesi contro i 4 anni e tre mesi richiesti in precedenza. "Sono molto amareggiata e andrò fino in fondo" ha detto uscendo dal Tribunale la Kostner, che si è sempre dichiarata innocente.Il marciatore Alex Schwazer, oro a Pechino 2008, era risultato positivo all antidoping alla vigilia delle Olimpiadi di Londra. Poiché all'epoca la coppia conviveva, quando Kostner fu interrogata dai magistrati emerse che la giovane era consapevole che il fidanzato dormisse con un macchinario per ossigenare il sangue, una pratica illegale.