Madrid, (askanews) - Carlo Ancelotti non è più l'allenatore del Real Madrid. La società ha infatti esonerato il tecnico italiano, in seguito alla sconfitta in semifinale con la Juventus e l'uscita di scena dalla Champions League.L'annuncio di Florentino Perez, presidente del Real Madrid: "Il comitato direttivo ha preso la decisione di esonerare Carlo Ancelotti da allenatore del Real Madrid", ha detto. "Carlo Ancelotti ha guadagnato l'affetto del comitato esecutivo e il mio personale in questi due anni, così come quello dei tifosi. Carlo - ha aggiunto - fa già parte della nostra storia, perchè è l'allenatore con il quale abbiamo vinto la Decima. Ma abbiamo bisogno di nuovo impulso per vincere nuovi trofei. Ringrazio Carlo per i suoi due anni e per il suo lavoro".Sul futuro di Ancelotti restano incertezze. Lo stesso tecnico, in una intervista, ha annunciato che si fermerà per un anno a causa di una operazione alla cervicale. Ma le voci su un possibile contratto alla panchina del Milan sono sempre più insistenti.Intanto il Real Madrid pensa al nuovo allenatore. La stampa spagnola fa i nomi di Rafa Benitez, Jurgen Klopp e Michel, ex centrocampista proprio dei merengues.Immagini: Afp