Roma, (askanews) - "Io sono contraria alle cose obbligatorie, ma in questo caso, visto che la deriva contro la vaccinazione sta prendendo sempre più piede, a mali estremi estremi rimedi: i vaccini salvano le vite, hanno salvato anche le nostre vite, e quindi un po' obtorto collo ma sono favorevole". In occasione della presentazione alla LUISS del suo libro "Io, trafficante di virus. Una storia di scienza e di amara giustizia", la virologa e ricercatrice di fama mondiale Ilaria Capua, la prima ad aver caratterizzato il ceppo africano H5N1 dell influenza aviaria, si dice d'accordo con la proposta di rendere obbligatoria la vaccinazione per le iscrizioni a scuola dei bambini.