Roma, (askanews) - "E' impressionante l'affetto che lo circonda e il riconoscimento e l'omaggio delle massime cariche istituzionali e in generale dei cittadini che stanno passando qui. Credo che sia il riconoscimento a una persona che ha avuto la forza e la capacità di cambiare le cose di creare libertà senza avere il potere. Credo che il presidente Mattarella abbia colto nel segno: l'uomo lontano dal potere. L'affetto che c'è qui oggi, anche da parte del mondo politico non è semplicemente un riconoscimento formale di qualcuno che ha operato in un'altra parte politica: è l'omaggio a chi ha saputo creare qualcosa". A dichiararlo Marco Cappato, presidente di Radicali italiani e candidato Sindaco a Milano, in diretta con Radio Radicale a margine della camera ardente allestita a Monteciorio per Marco Pannella.