Rho (askanews) - Il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, condivide l'affermazione del presidente della Commissione parlamentare antimafia, Rosy Bindi, sulla camorra come "parte costitutiva" della società napoletana."Credo che l'affermazione del presidente della Commissione antimafia sia sostanzialmente corretta. Ovviamente non è una affermazione che può riguardare l'intera società napoletana, ma il presidente Bindi dice una cosa giusta. La camorra purtroppo ha svolto un ruolo anche storico, del resto quando arrivò Garibaldi a Napoli fece un'alleanza con l'allora camorra. Credo che l'affermazione del presidente Bindi sia assolutamente corretta, a condizione che non si pensi sia una questione antropologica perché non è vero che la camorra sia antropologicamente una realtà tipica dei napoletani" ha detto Cantone a margine di un convegno di Confcooperative a Expo 2015.