Roma, (askanews) - Il tema principale nella lotta alla corruzione in questo momento sono le grandi opere, perché l'Italia ha bisogno di nuove infrastrutture, soprattutto a Sud. A sostenerlo è il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone, che ha parlato a margine di un convegno su corruzione ed Expo2015 a Roma. "Il tema principale in questo momento sono le grandi opere, perché è evidente che l'Italia ha bisogno di infrastrutture, chi va al Sud si rende conto di quali sono i livelli delle strade delle ferrovie. Noi non possiamo fare a meno di fare le infrastrutture perché c'è il rischio che poi le infrastrutture generino affari illeciti. Sulle grandi opere si può provare a mettere in campo sistemi di controllo eccezionali".