Nella stesura del contratto di governo ancora posizioni distanti fra pentastellati e leghisti su Europa e conti pubblici, migranti, grandi opere e conflitto di interessi, tema considerato non prioritario dal Carroccio. Perplessità del M5S sulla legge sulla legittima difesa, cavallo di battaglia della Lega