Pretoria, (TMNews) - Canti gospel, preghiere e pianti davanti all'ospedale di Pretoria dove è ricoverato Nelson Mandela. Una veglia improvvisata di tanti sudafricani di tutte le età per pregare per l'anziano leader di 95 anni che è in condizioni critiche. "Chiediamo a Dio che ci presti Mandela ancora un po' perché abbiamo ancora bisogno di lui - dice una donna - Siamo qui unit, neri e bianchi grazie al mandela che è in noi"."Mandela ha dato l'esempio, ha mostrato cosa significa il perdono e non portare rancore. Desiderava che il Sudafrica fosse una nazione di tutti i colori, ora noi dobbiamo andare avanti in questa direzione".(immagini afp)