Avere tutti i requisiti eppure vedersi chiuse le porte per entrare alla Harvard University a causa di ciò che si è condiviso sui social. E' successo a dieci giovani di belle speranze, che in un gruppo chiuso hanno postato o condiviso messaggi di abuso sessuale o relativi a bambini morti nell'Olocausto. Un caso estremo, forse, ma non raro. Secondo le ultime ricerche sei persone su dieci condividono contenuti solo in base al titolo, senza leggere il testo completo. A loro rischio e pericolo.