Roma, (TMNews) - Roma (TMNews) - Renzi come la Thatcher, perchè sull'agenda del semestre italiano alla presidenza europea non c'è stato alcun dialogo con le parti sociali. L'accusa arriva dal leader della Cgil, Susanna Camusso, a conclusione del vertice con i sindacati europei e alla vigilia dell'incontro tra i sindacati e il premier Matteo Renzi."In Europa e in tutti i trattati è previsto il dialogo sociale europeo, tutti i presidenti dei semestri hanno avuto attenzione e confronto sulle priorità del lavoro, non lo fece Madame Thatcher, non l'ha fatto ancora il governo Renzi".Camusso ha confermato l'impegno alla mobilitazione in programma il 25 ottobre:"Domani abbiamo un incontro, una discussione sul Job Act. Abbiamo indetto una manifestazione che confermiamo e rafforziamo per il 25 ottobre".E sulla brevità dell'incontro, la leader della Cgil ha ironizzato:"Mi viene in mente il titolo di una canzone che è "Un'ora sola ti vorrei". Poi noto che c'è coscienza nel governo che i lavoratori si alzano presto e vanno a lavorare presto e le direzioni seguono più tardi".