Bergamo, (TMNews) - Vero segno di discontinuità e cambiamento. Così il segretario della Cgil, Susanna Camusso, vede la candidatura di Umberto Ambrosoli, per il centrosinistra, alla presidenza della Regione Lombardia, a margine dell'attivo regionale della Cgil a Bergamo.