Firenze (TMNews) - "Abbiamo chiesto e chiederemo al Parlamento, a partire dalla votazione in commissione Bilancio di lunedì, di cambiare profondamente la manovra". Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, a Firenze, a margine dell'assemblea nazionale Anci."Pensiamo -ha aggiunto- che la legge di stabilità non abbia in sé un principio di equità e che dedichi risorse troppo poche al lavoro, alle pensioni, alle persone che hanno bisogno. Lo pensiamo per un principio di giustizia, ma anche per una ragione economica. Se si vuol far ripartire la domanda, bisogna ridare risorse -ha concluso Camusso- a chi ha ridotto fortemente i consumi in questi anni".