Genova (askanews) - "Non ci sono eredi di Berlinguer in chi traffica con i trafficanti di voti e con il voto di scambio". Lo ha detto il leader di Sel, Nichi Vendola, parlando delle elezioni regionali in Campania durante un'iniziativa elettorale a Genova."Il silenzio di Renzi sulla denuncia di Saviano - ha poi aggiunto il presidente nazionale di Sel- continua ad essere imbarazzante: c'è Gomorra nelle liste alleate con il Pd in Campania, ci sono uomini legati agli ambienti di Cosentino cioè l'espressione politica del clan dei Casalesi".Secondo Vendola, "in Liguria non è così differente: a Imperia Forza Italia significa un certo nome e cognome e una certa storia. Lì - ha sottolineato - hanno persino anticipato questo brutto film di un trasversalismo che non ha capacità olfattiva e non sente la distinzione tra il profumo e la puzza".