Losanna (askanews) - Il Tas, Tribunale arbitrale dello sport, ha confermato la sospensione di Michel Platini respingendo il ricorso presentato dal presidente dell'Uefa sospeso dal Comitato Etico della Fifa per 90 giorni. La sospensione cautelativa dagli incarichi scadrà il 5 gennaio 2016."Il comitato etico della Fifa ha indicato che avrebbe terminato il suo lavoro entro la fine dell'anno - ha detto Matthieu Reeb, segretario generale del Tas - lasciamo che finisca il proprio lavoro entro il termine che si è dato per avere una decisione definitiva nel merito. È un termine oggettivamente ragionevole. Naturalmente se la sospensione venisse estesa questo comporterebbe danni irreparabili per Michel Platini".Il Tas ha dunque vietato di estendere ulteriormente la sospensiva. La commissione etica ascolterà il prossimo 18 dicembre Platini sulla radiazione chiesta per lui e Blatter dalla Camera istruttoria della commissione etica Fifa.L'indagine riguarda il pagamento da parte della Fifa di 2 milioni di franchi svizzeri per lavori svolti dal 1999 al 2002 ma versati solo nel 2011.(Immagini Afp)