San Paolo, (TMNews) - La nazionale di calcio degli Stati Uniti è già volata in Brasile per allenarsi. Forte del primo posto alle qualificazioni nella zona nord e centroamericana la squadra si trova a San Paolo per acclimatarsi all'ambiente e alle temperature infernali del Paese che ospiterà in giugno i mondiali di calcio.Donovan, Bradley e compagni hanno un girone eliminatorio molto tosto, con Germania, Portogallo e Ghana. In più gli Stati Uniti viaggeranno circa 5600 chilometri tra una partita e l'altra cambiando zona e clima."Stiamo facendo dei test, cerchiamo di adattarci - spiega il commissario tecnico Jurgen Klinsmann, che ha portato la Germania al terzo posto ai mondiali del 2006 - Credo che la squadra possa giocare in qualsiasi ambiente. Certo, ci attendono dei trasferimenti molto faticosi, ma siamo abituati a tutto questo", aggiunge l'ex nazionale tedesco."Fa veramente caldo - sottolinea Benny Feilhaber, brasiliano naturalizzato statunitense- ce lo aspettavamo, ma è un ottimo allenamento in vista dei mondiali".(immagini Afp)