Malabo, (askanews) - La Coppa d'Africa 2015 si giocherà nonostante l'allarme per il virus Ebola spaventi giocatori e tifosi. Sarà la Guinea Equatoriale ad ospitare il prestigioso torneo di calcio, tre anni averla già ospitata. Lo ha deciso la federazione internazionale africana di calcio (Caf) che ha che ha confermato che si giocherà dal 17 gennaio all'8 febbraio. La Guinea Equatoriale sostituisce il Marocco che ha rifiutato di organizzare la competizione per i timori legati alla diffusione del virus Ebola e per questo motivo è stato squalificato.La scelta del Paese centro africano è stata ufficializzata dopo un incontro nella capitale Malabo tra il presidente Teodoro Obiang ed il suo omologo della Caf, Issa Hayatou. Le quattro città scelte per gli incontri della fase finale sono Malabo, Bata, Mongomo e Ebebiyin.(immagini AFP)